mfioretti: crimine*

Bookmarks on this page are managed by an admin user.

19 bookmark(s) - Sort by: Date ↓ / Title / Voting / - Bookmarks from other users for this tag

  1. Doug McCune, ha creato l’interessante libreria “shp2stl” che trasforma un file in formato .shp (usato per i dati geografici vettoriali) in formato stl (usato nella prototipazione 3D per i CAD).
    Il formato stl è comunemente usato nella stampa 3D. Questo formato può essere visualizzato con diversi software, fra cui l’italianissimo Meshalb.
    GitHub offre un visualizzatore online di stl se il file caricato in un repository.

    L’idea geniale di Doug è stata quella di creare mappe 3D fisiche che rappresentino dati di tipo socio-economico.
    L’esempio più affascinante viene dalle stampe del crimine a San Francisco.
    http://de.straba.us/2015/01/26/dati_t...-economici_pronti_per_la_stampa_in_3d
    Voting 0
  2. Banche, poste, supermercati: il punto di partenza è la geografia delle rapine. Dettagli e dati vengono fatti confluire nel «keycrime», che elabora e confronta gli elementi acquisiti. Il passo successivo è l’isolamento delle serialità. Il software può prevedere i prossimi colpi di un tal bandito e può evidenziare le rapine che presentano forti analogie. La vera base è per appunto il ripetersi, la serialità dei colpi. Raramente un rapinatore agisce una volta e basta. E ancor più raramente si prende delle pause volontarie. Per esempio Impolito aveva interrotto la carriera criminale (era già stato catturato nel 2011 insieme al figlio, sempre per assalti a farmacie) in quanto l’avevano spedito in prigione. Nessun altro motivo. Scarcerato, aveva ripreso come se niente fosse. I seriali sono tali per ripresentare identiche caratteristiche sia nell’agire sia nell’apparire.
    http://milano.corriere.it/notizie/cro...1ba-b0da-11e3-b958-9d24e5cd588c.shtml
    Tags: , , by M. Fioretti (2014-03-21)
    Voting 0
  3. Una città sotto ricatto. Ecco cos'era Napoli nel 2010 mentre soffocava a causa dei miasmi della “monnezza”, ma c'era chi ci lucrava. E non era la criminalità organizzata del Sud, ma un'azienda guidata da un imprenditore veneto. Da quel Nord, che ai tempi dei roghi di rifiuti,metteva sotto processo l'amministrazione Jervolino e il modello campano. Chi ci guadagnava dal disastro partenopeo era, invece, la “Enerambiente Spa”, azienda tutta veneta che dal 2005 al 2010 ha gestito il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani in gran parte della città di Napoli e al cui vertice siedeva Stefano Gavioli, 55enne veneziano residente a Treviso. Il gioco era ben collaudato e ben oliato. La situazione di emergenza rifiuti a Napoli, secondo quanto portato alla luce dal Nucleo tributario di Napoli e dalla Digos, su cui indaga la Procura, era creata ad arte per paralizzare la raccolta di rifiuti in città e costringere Asia, l'azienda municipalizzata locale e il Comune di Napoli ad acconsentire alle pretese economiche di Enerambiente, che invece ha oggi un buco di 50 milioni di euro.
    http://www.ilgiornaledivicenza.it/sto...fica_di_arresti_in_veneto/?refresh_ce
    Voting 0
  4. Una pax mafiosa per gestire gli affari illeciti della città di Roma. Al termine dell'operazione Nuova Alba che ha portato all'arresto di 51 persone permettendo agli investigatori di sgominare le famiglie che dal litorale romano gestivano gli affari illeciti con il benestare delle Cupole siciliane, la Direzione Distrettuale Antimafia fornisce gli elementi probabotori che hanno consentito di constatare l'esistenza sul territorio romano di un'associazione di stampo mafioso che faceva riferimento alle famiglie siciliane di Agrigento e Villabate nel palermitano. Questi i ruoli svolti dai 'pezzi grossi' dei clan Fasciani, Triassi e D'Agati.
    http://www.romatoday.it/cronaca/mafia-ostia-fasciani-triassi-d-agati.html
    Voting 0
  5. Ecco i nomi di tutti arrestati nell'ambito dell'operazione Alba Nuova. I nomi, diffusi dalla squadra di mobile di Roma, attraverso un dettagliato comunicato stampa.
    http://www.romatoday.it/cronaca/nomi-...afia-ostia-operazione-alba-nuova.html
    Voting 0
  6. Carmine Fasciani viene intercettato nella clinica dove era detenuto; parla con la figlia, la primogenita Sabrina. Le chiede notizie di un certo Gabriele e lei risponde che se diventa interior designer, le trova il posto di lavoro. Don Carmine, si legge nelle carte, a questo punto riferisce: "Finché c'era la Polverini alla Regione, avevo un aggancio per farti fare il corso...
    http://roma.repubblica.it/cronaca/201...relazioni_con_le_istituzioni-63956938
    Voting 0
  7. La regola del terrore. Per riavere indietro soldi prestati, ma soprattutto per mantenere il rispetto, corollario fondamentale per un nome come quello della famiglia Fasciani e decisivo per il gip Simonetta D'Alessandro per stabilire "il controllo del territorio", uno dei corollari del 416 bis, l'associazione di stampo mafioso che ha decapitato la "piovra" a Ostia con 51 arresti eseguiti dalla squadra mobile di Renato Cortese.
    http://roma.repubblica.it/cronaca/201...asciani_la_legge_del_terrore-63893549
    Voting 0
  8. "L'Espresso" è riuscito a ricostruire la nuova mappa criminale di Roma tenuta in pugno da quattro figure, con un ruolo dominante di Carminati. Lo ha fatto grazie alle rivelazioni di fonti che hanno conoscenza diretta dei traffici che avvengono all'interno della metropoli e a cui è stato garantito l'anonimato. Queste informazioni sono state riscontrate e hanno permesso di ricostruire un quadro agghiacciante della situazione. Il business principale è la cocaina:
    http://espresso.repubblica.it/dettagl...roma-la-mala-si-fa-in-quattro/2196307
    Voting 0
  9. -
    http://roma.corriere.it/roma/notizie/...ni-immobiliarista-2113120908113.shtml
    Tags: , , by M. Fioretti (2012-12-12)
    Voting 0
  10. -
    http://roma.repubblica.it/cronaca/201..._una_prostituta_contesa-46766401/?rss
    Tags: , by M. Fioretti (2012-11-16)
    Voting 0

Top of the page

First / Previous / Next / Last / Page 1 of 2 Online Bookmarks of M. Fioretti: Tags: crimine

About - Propulsed by SemanticScuttle